sottoscrivere un nuovo contratto di luce o gas

Chi ha una fornitura di energia elettrica e gas si trova ogni anno ad affrontare mille peripezie per qualsiasi cosa: dall’effettuare il semplice pagamento o solo per comprendere cosa viene inserito in fattura, per non parlare poi di eventuali variazioni contrattuali, per questo abbiamo deciso di creare una Guida alle forniture di energia elettrica e gas.

La causa è un impianto statale vetusto e ultra burocratizzato che rende farraginoso e difficile da comprendere questo mercato, inoltre a peggiorare la situazione è l’abolizione del mercato di maggior tutela che il Fatto Quotidiano in un articolo del 4 aprile 2017 definisce una mazzata elettrica su milioni di clienti rimasti senza tutela.

Leggendo l’articolo è interessante notare come il giornalista definisce il mercato di maggior tutela come un grande “Gruppo di Acquisto” che lo stato italiano ha organizzato per tutelare il consumatore. In vista della scomparsa di questa tutela, l’unica cosa sensata da fare in questo momento di confusione è quella di sostituire un gruppo di acquisto con un altro come ATUCONS, che può continuare a dare quelle garanzie che altrimenti d’ora in poi verrebbero negate, lasciando il consumatore in balia del mercato libero.

Fatte queste premesse ci proponiamo, con questa guida, di chiarire le modalità, le tempistiche e  le procedure da seguire per effettuare tutte quelle operazioni, più che mai necessarie in questo momento di confusione, utili per gestire le forniture di gas e energia elettrica.

In quale situazione ti trovi?

La Guida alle forniture di energia elettrica e gas tratterà alcuni argomenti e aspetti che permetteranno di districarsi nel labirinto di procedure che ognuno di noi dovrà affrontare per gestire una qualsiasi fornitura di energia elettrica o gas:

La cosa principale  che dobbiamo fare è capire in che situazione ci troviamo :

  • c’è già un contatore?
  • è attivo?
  • oppure è stato attivo in passato?
  • a chi è intestata la fornitura?

rispondendo a queste domande sarà chiaro come procedere senza perdere tempo

CONTATORE INSTALLATO? ATTIVO IN PASSATO? CONTRATTO ATTIVO? INTESTATO ALTRO SOGG.? INTESTATO A TE? PROCEDURA
No No No No No ALLACCIO
ALLACCIO E ATTIVAZIONE
Si No No No No PRIMA ATTIVAZIONE
Si Si No No No SUBENTRO
Si Si Si Si No VOLTURA 
VOLTURA  e SWITCH
Si Si Si No Si SWITCH

Possiamo ulteriormente chiarire alcuni aspetti come la differenza tra Voltura e Subentro o la necessità di effettuare una voltura prima di un cambio di fornitore (Switch)

  • VOLTURA: nel caso in cui ci sono un contatore e un contratto di fornitura attivo, e devi solo cambiare l’intestatario dell’utenza si tratta di voltura
  • SUBENTRO: Se è presente un contatore ma il contratto precedente è stato cessato, allora devi riattivare la fornitura grazie ad un subentro, analogo alla richiesta di attivazione
  • Nel caso in cui decidiate di CAMBIARE FORNITORE di un utenza intestata ad altro soggetto, è indispensabile eseguire prima la voltura attraverso il vecchio fornitore.

Altre procedure che possono servire sono inoltre:

  • DISATTIVAZIONE
  • CANCELLAZIONE

se vuoi saperne di piu’ clicca sull’icona che trovi nel sito ;

scrivici e risponderemo alle tue domande 

puoi contattarci anche tramite l’app TELEGRAM al numero 3703171175

CLICCA QUI’ PER UN ANALISI  DELLE TUE BOLLETTE